Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Questo sito fa uso di cookie, i cookie consentono una gamma di funzionalità che migliorano la tua fruizione del sito. Utilizzando il sito, verrà accettato l'uso dei cookie in conformità con le nostre linee guida. Per saperne di più clicca qui.

White paper 'Benefici e opportunità delle catene del valore nella bioeconomia'

Pubblicato il documento strategico del progetto Interreg Spazio Alpino ALPLINKBIOECO

Pubblicato il White Paper 'Benefici e opportunità delle catene del valore nella bioeconomia', frutto del lavoro del progetto ALPLINKBIOECO.

Lo scopo del documento è  sensibilizzare stakeholders, aziende, cluster manager, imprenditori e decision makers sui benefici e sulle potenziali opportunità della bioeconomia, fornire suggerimenti su come generare nuove opportunità commerciali, incoraggiare uno scambio di informazioni e supportare nelle analisi per identificare potenziali imprese partner nelle regioni dello Spazio alpino in ottica di creazione di nuove catene del valore.

Comprende fatti e cifre, casi di buone pratiche tra cui storie di successo commerciale, requisiti per le PMI per mettere in pratica
la bioeconomia, analisi delle dimensioni attuali dell'industria  nei settori "Agro", "Wood", "Packaging for Food and Pharma", "Chemistry" e un confronto con l'economia complessiva nei settori e nelle regioni. Il white paper fornisce inoltre input per l'implementazione di nuovi valori bio-based-

l progetto AlpLinkBioEco mira a sviluppare una strategia inter-regionale basata sulla bioeconomia che includa una tabella di marcia e dimostratori per la valutazione, la selezione intelligente e la creazione di Value Chains innovative. Il progetto analizza le diversi regioni e distretti rispetto alle dimensioni e al valore nei settori "Agricoltura" (Agro), "Legno", "Imballaggi per alimenti
e farmaceutica "e" chimica ". Per raggiungere l'ambizioso obiettivo finale verranno raggiunti i seguenti obiettivi specifici durante
il progetto:

- mappare le risorse, gli attori e le politiche pertinenti esistenti per istituire un database interregionale. Ciò consentirà di identificare i collegamenti mancanti all'interno delle VC e rafforzare le sinergie tra attori piccoli e grandi e migliorare l'economia
sostenibilità per garantire l'occupazione locale;
- sviluppare manualmente una metodologia (generatore di VC) per abbinare gli attori orientati alla domanda nei nuovi VC. Il generatore di VC è sviluppato manualmente, testato e automatizzato durante tutto il progetto per generare numerosi potenziali nuovi VC;
- generare nuove opportunità commerciali all'interno e / o attraverso le regioni utilizzando i collegamenti come indicato nei nuovi identificatori di VC.

SCARICA IL DOCUMENTO

Allegati

Download

#Lombardia2030

#Lombardia2030 è il Piano strategico di Confindustria Lombardia. Presentato nel dicembre 2015, ha proposto una visione di lungo periodo con l’obiettivo di agire sulle determinanti della competitività per garantire sviluppo e prosperità diffusa, partendo dal presupposto che la competitività delle imprese non è disgiungibile dalla crescita dei territori e della società in cui queste operano. Il lavoro svolto sui driver di competitività indicati in #Lombardia2030 ha portato alla nascita dei seguenti progetti strategici:

World Manufacturing Forum

Digital Innovation Hub Lombardia

Cluster

Capitale Umano

Progetto Europa

Progetto Credito

Confidi Systema

Lombardia2030

Dove siamo
Via Pantano 9 - Palazzo Gio Ponti, 20122 Milano
Tel. 02/58370800
segreteria@confindustria.lombardia.it


© 2000 - 2020 CONFINDUSTRIA Lombardia. Tutti i diritti riservati.