Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Questo sito fa uso di cookie, i cookie consentono una gamma di funzionalità che migliorano la tua fruizione del sito. Utilizzando il sito, verrà accettato l'uso dei cookie in conformità con le nostre linee guida. Per saperne di più clicca qui.

I Giovani Imprenditori di Confindustria Lombardia in visita alla Raffineria Eni di Sannazzaro

Sannazzaro de' Burgondi (Pv), 6 ottobre 2016 - «I Giovani Imprenditori proseguono nel loro percorso, intrapreso ormai da oltre un anno, di valorizzazione e conoscenza delle ricchezze dei territori lombardi. In particolare l'incontro di oggi a Sannazzaro con le istituzioni locali, preceduto dalla visita alla Raffineria Eni, è stata l'occasione per discutere di reindustrializzazione di aree depresse dalla crisi e dalla mancanza di infrastrutture adeguate». Questo il commento di Federico Ghidini, Presidente dei Giovani Imprenditori di Confindustria Lombardia, a margine della visita di un gruppo di 40 giovani imprenditori lombardi alla Raffineria Eni di Sannazzaro.

«I Giovani Imprenditori di Confindustria Lombardia - ha aggiunto Ghidini - hanno portato sul tavolo le loro proposte e idee oltre a tutta la disponibilità a far da tramite con le istituzioni regionali affinché venga agevolato un percorso di rinascita dell'intera area della Lomellina».

L'impianto visitato è un fiore all'occhiello per Eni e rientra nella strategia di sviluppo sostenibile delle risorse energetiche che l'azienda sta realizzando a livello internazionale.

«Mi sono impegnato personalmente affinché il nostro territorio potesse oggi ospitare il Consiglio Regionale dei Giovani Imprenditori di Confindustria Lombardia» ha detto Marco Salvadeo, Presidente del Gruppo Giovani Imprenditori di Confindustria Pavia. «Come è stato detto in assemblea di Confindustria Pavia all'inizio di questa settimana, è necessario ascoltare il territorio. Per capirne le difficoltà e per presentare delle soluzioni. Essere stati qui oggi, allora, vuol dire ascoltare Sannazzaro, ma non solo; significa soprattutto entrare in diretto contatto con la Raffineria Eni, vero punto di riferimento per il tessuto economico locale. La vision ecosostenibile e green che il cane a sei zampe sta adottando anche qui a Sannazzaro dev'essere interpretata come un elemento di competitività per tutto il territorio e di attrattività per i giovani che si stanno affacciando al mercato del lavoro. Qui si produce energia in maniera innovativa».

Gallery

#Lombardia2030

#Lombardia2030 è il Piano strategico di Confindustria Lombardia. Presentato nel dicembre 2015, ha proposto una visione di lungo periodo con l’obiettivo di agire sulle determinanti della competitività per garantire sviluppo e prosperità diffusa, partendo dal presupposto che la competitività delle imprese non è disgiungibile dalla crescita dei territori e della società in cui queste operano. Il lavoro svolto sui driver di competitività indicati in #Lombardia2030 ha portato alla nascita dei seguenti progetti strategici:

World Manufacturing Forum

Digital Innovation Hub Lombardia

Cluster

Capitale Umano

Progetto Europa

Progetto Credito

Confidi Systema

Lombardia2030

Dove siamo
Via Pantano 9 - Palazzo Gio Ponti, 20122 Milano
Tel. 02/58370800
segreteria@confindustria.lombardia.it


© 2000 - 2021 CONFINDUSTRIA Lombardia. Tutti i diritti riservati.