Enterprise Europe Network

Progetto Simpler

SME Instrument di Horizon 2020: un'azienda lombarda tra i beneficiari della Fase II

L'azienda Prophos Chemicals di Cremona si è aggiudicata un finanziamento di quasi 2 mln € con il progetto PHOSave

L'Agenzia Europea Esecutiva per le PMI (EASME) ha pubblicato i risultati relativi alla scadenza del 3 febbraio 2016 per la Fase 2 dello Strumento PMI di Horizon 2020.

Su 533 proposte ricevute da 14 Paesi, 161 sono state valutate sopra soglia e 47 sono state selezionate per il finanziamento, per un totale di 50 imprese beneficiarie.

Per  quanto riguarda la performance dell'Italia, le imprese italiane, con 3 proposte  selezionate per un totale di 4 beneficiari, si posizionano al quinto  posto  dopo Spagna (14), Germania (8), Finlandia (5) e Francia (5).

L'azienda Prophos Chemicals di Cremona, unica azienda lombarda tra le 4 italiane finanziate in questa scadenza, si è aggiudicata un finanziamento di quasi 2 mln € con PHOSave, un progetto innovativo per il recupero di fosfato da polveri estinguenti esauste. L'azienda è associata all'Associazione Industriali di Cremona.  

Questo risultato è stato possibile anche grazie al supporto di Confindustria Lombardia nell’ambito del progetto SIMPLER-Enterprise Europe Network e della Delegazione di Confindustria presso l’UE nella fase di progettazione e revisione della proposta progettuale.

Per ulteriori informazioni e per consultare l'elenco delle PMI finanziate clicca qui.

 

Allegati

ProPhos - Il Sole 24 ore.pdf

10:00 Incontro Svizzera