Enterprise Europe Network

Progetto Simpler

Accordo UE-Cina fornirà protezione a 100 Indicazioni Geografiche europee

Il 6 Novembre scorso l’Unione Europea e la Repubblica Popolare Cinese hanno concluso i negoziati di un accordo bilaterale che fornirà protezione a 100 Indicazioni Geografiche europee in Cina. L’accordo – che prevede al contempo anche il riconoscimento della tutela di 100 IG cinesi in Europa – riveste fondamentale importanza in un’ottica di lotta alla contraffazione dei prodotti europei nel paese asiatico.

A rendere ancor più rilevante questo storico accordo è il dato che colloca la Cina al secondo posto tra le destinazioni dell’export europeo nel settore agri-food; in tal senso, per il periodo di tempo compreso tra Settembre 2018 e Agosto 2019, è stato rilevato come la quota totale di export europeo verso il paese asiatico ammonta infatti a quota 12,8 miliardi.

Dal punto di vista procedurale, il prossimo step è rappresentato dallo scrutinio legale del Parlamento Europeo e del Consiglio, che dovranno entrambi dare la loro approvazione. L’entrata in vigore dell’accordo è prevista per fine 2020.

Tra i prodotti lombardi più celebri interessati da questa misura spiccano ad esempio i formaggi Asiago, Gorgonzola e Taleggio oltre che altri prodotti quali la Bresaola della Valtellina e il vino Franciacorta. In calce alla news è possibile scaricare l’elenco completo dei prodotti interessati dalla misura.

Per maggiori informazioni, cliccare qui.

10:00 Incontro Svizzera