Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Questo sito fa uso di cookie, i cookie consentono una gamma di funzionalità che migliorano la tua fruizione del sito. Utilizzando il sito, verrà accettato l'uso dei cookie in conformità con le nostre linee guida. Per saperne di più clicca qui.

H2020-SC1-PHE-CORONAVIRUS-2020-2: €122 milioni per individuare approcci innovativi e rapidi in risposta al Covid-19

Si informa che, nell’ambito della Sfida Sociale 1 “salute, cambiamento demografico e benessere” del programma Horizon 2020, la Commissione europea ha pubblicato il bando straordinario “Seconda call di invito a manifestare interesse per l’individuazione di approcci innovativi e rapidi, in ambito sanitario, di contrasto al Covid-19 e per lo sviluppo di risultati tempestivi a livello sociale, utili al conseguimento di un grado maggiore di preparazione del sistema sanitario”, nell’ottica anche dell’ attuazione dell'Azione 3 del Piano d'azione ERAvsCorona.

La scadenza per l’invio delle manifestazioni di interesse è fissata per l’11 giugno 2020 (h17.00 - orario di Bruxelles).

La call prevede un budget complessivo di €122 milioni suddiviso tra i seguenti 5 topic:

Topic 1: Repurposing of manufacturing for vital medical supplies and equipment

  • Budget totale: €23 milioni
  • Budget stimato per singolo progetto: €5-6 milioni
  • Tipologia di azione: IA

Descrizione: Le proposte progettuali dovranno essere mirate alla riqualificazione e al riorientamento del sistema produttivo al fine di soddisfare la forte domanda di attrezzature e di equipaggiamenti medici essenziali.

In particolare, le aree di intervento del topic riguardano:

  • il riutilizzo, l'adattamento e il potenziamento delle linee di produzione in virtù delle nuove e urgenti esigenze di produzione, con particolare riferimento alle attrezzature mediche (ad esempio dispositivi di protezione individuale, ventilatori), alle tecnologie diagnostiche già impiegate e basate su materiali avanzati e/o su biotecnologie, nonché ai sistemi di assistenza e ai sistemi automatizzati di disinfezione;
  • modelli flessibili per il riutilizzo delle linee di produzione e per un'adeguata gestione dei rischi in caso di interruzione delle catene di approvvigionamento;
  • tecnologie di automazione che prevedano minor dipendenza dalla forza lavoro presente nelle fabbriche, certificazione/calibrazione/accreditamento delle linee di produzione rigenerate o riavviate dopo un arresto;
  • qualificazione di operatori/tecnici per le linee di produzione nuove/rigenerate.

Topic 2: Medical technologies, Digital tools and Artificial Intelligence (AI) analytics to improve surveillance and care at high Technology Readiness Levels (TRL)

  • Budget totale: €56 milioni
  • Budget stimato per singolo progetto: fino a €10 milioni
  • Tipologia di azione: IA

Descrizione: l’obiettivo del topic è quello di supportare azioni di innovazione di una delle seguenti due categorie:

  • soluzioni “close to market” (TRL 7) in una delle aree elencate di seguito e che abbiano già ricevuto o stiano per ricevere la marcatura CE per procedere al test, al pilotaggio e all’implementazione su larga scala di operazioni in aree sanitarie critiche.
  • innovazioni di mercato per lo sviluppo e la maturazione di soluzioni già validate in ambienti di laboratorio (TRL 6-7 o superiore) con l'obiettivo di accelerare i progressi e raggiungere la valutazione della conformità (marcatura CE).

Le aree di pertinenza del topic sono:

  • sistemi di campionamento, screening, diagnostici e prognostici rapidi, economici e facilmente implementabili, compresi nuovi metodi per lo screening dei polmoni, utilizzando, ad esempio, l’Intelligenza Artificiale o soluzioni fotoniche avanzate, per rilevare la presenza dei parametri relativi all’agente patogeno, soprattutto in una fase precoce di contagio;
  • sistemi di sorveglianza ambientale (fognature, aria, ecc.) e analisi dei dati come strumenti per il monitoraggio della diffusione del virus nelle comunità, basati, ad esempio, su biosensori ottici o sul rilevamento genetico;
  • sensori a basso costo, dispositivi indossabili intelligenti e strumenti di robotica/intelligenza artificiale per la telemedicina, la telepresenza e il monitoraggio continuo da remoto dei parametri del paziente;
  • strumenti di protezione degli operatori sanitari e del pubblico che includano, ad esempio, un miglioramento delle proprietà filtranti dei tessuti utilizzati per le mascherine; sensori e sterilizzanti, (comprese soluzioni robotiche e di Intelligenza Artificiale), per la disinfezione e il distanziamento sociale;
  • servizi e strumenti innovativi basati sui dati che prevedano la combinazione di risorse di dati provenienti da diverse fonti private e/o accessibili al pubblico. Questi potrebbero includere, ad esempio, soluzioni basate sull'Intelligenza Artificiale che sfruttino tali dati per la diagnostica, la prevenzione, il trattamento o la riabilitazione. In tal caso, dovrebbe essere garantita la privacy, la protezione dei dati e l’anonimato nell'uso delle applicazioni mobili di allarme e di prevenzione.

Topic 3: Behavioural, social and economic impacts of the outbreak response

  •  Budget totale: €20 milioni
  • Budget stimato per singolo progetto: €4-5 milioni
  • Tipologia di azione: RIA

Descrizione: le proposte potranno concentrarsi sui seguenti aspetti:

  • mitigazione degli impatti sociali ed economici causati dalle misure di risposta all’epidemia, nell’ambito dei sistemi sanitari;
  • identificazione delle conseguenze non previste provocate dai provvedimenti adottati per il controllo dell’epidemia;
  • analisi delle dinamiche sociali, comprese quelle di genere, generate dalla diffusione dell'epidemia e dalla relativa risposta attuata per la tutela della salute pubblica. Le proposte dovrebbero analizzare gli effetti e l'efficienza delle misure adottate (compresi i fattori di resilienza), la governance democratica, la cooperazione multilivello, le lacune, le criticità, le varie strategie, le metodologie di base e gli adattamenti regionali. Le proposte dovrebbero inoltre sviluppare linee guida e raccogliere “best practice” per supportare interventi di mitigazione degli impatti e per favorire il benessere.

Topic 4: Pan-European COVID-19 cohorts

 
  • Budget totale: €20 milioni
  • Budget stimato per singolo progetto: €15-20
  • Tipologia di azione: RIA

Descrizione: Il presente topic si focalizza sullo studio di gruppi di osservazione (cohort).  Il gruppo dovrà includere individui non infetti e infetti, essere abbastanza grande da fornire prove valide e raccomandazioni affidabili ed essere adatto alla conduzione di studi retrospettivi e prospettici. Inoltre, il gruppo dovrebbe includere entrambi i sessi, tutte le età, tutte le condizioni (disabilità fisiche o mentali, disturbi cronici, malattie infettive, ecc.), Tutti i risultati clinici (da nessun sintomo alla mortalità), nonché un ampio spettro di diverse pratiche e trattamenti di gestione clinica.

I progetti dovranno concentrarsi sui seguenti aspetti:

  • Il gruppo di osservazione dovrebbe consentire di identificare rapidamente i rischi e i fattori protettivi associati alla diffusione dell’epidemia, le manifestazioni cliniche correlate (asintomatiche, lievi, gravi, letali), la risposta terapeutica e i risultati clinici, al fine di individuare le migliori strategie per il controllo della diffusione del virus e di proteggere l'intera popolazione.
  • Lo studio sul gruppo di osservazione dovrebbe consentire di identificare le opzioni e i trattamenti di gestione clinica di maggior successo, sperimentati dall'inizio dell'epidemia, a partire dalla prima fase di contagio fino alla riabilitazione, al fine di produrre raccomandazioni per il trattamento e la gestione dei pazienti futuri.
  • Infine, dovrebbe essere valutato l'impatto a breve/ medio/lungo termine del Covid-19 e delle relative misure di contrasto adottate a livello nazionale/regionale, sul benessere delle persone e sui vari fattori socioeconomici.

Topic 5: Networking of existing EU and international cohorts of relevance to COVID-19

  • Budget totale: €3 milioni
  • Budget stimato per singolo progetto: €2-3 milioni
  • Tipologia di azione: CSA

Descrizione: Le proposte dovrebbero essere incentrate sul collegamento a livello internazionale dei gruppi di osservazione (cohorts) già esistenti, al fine di estrarre dati standardizzati connessi allo studio su individui diagnosticati/sierotipati con Covid-19 e individui non infetti. Questo sforzo dovrebbe contribuire all’identificazione dei fattori che incidono sulla diffusione del virus, alla valutazione delle opzioni terapeutiche e di gestione clinica ottimizzate e alla comprensione dei reali effetti della pandemia sulla salute e sui vari aspetti socio-economici, anche in previsione di analoghe crisi future.

Per maggiori informazioni sulla call cliccare qui.

 

#Lombardia2030

#Lombardia2030 è il Piano strategico di Confindustria Lombardia. Presentato nel dicembre 2015, ha proposto una visione di lungo periodo con l’obiettivo di agire sulle determinanti della competitività per garantire sviluppo e prosperità diffusa, partendo dal presupposto che la competitività delle imprese non è disgiungibile dalla crescita dei territori e della società in cui queste operano. Il lavoro svolto sui driver di competitività indicati in #Lombardia2030 ha portato alla nascita dei seguenti progetti strategici:

World Manufacturing Forum

Digital Innovation Hub Lombardia

Cluster

Capitale Umano

Progetto Europa

Progetto Credito

Confidi Systema

Lombardia2030

Dove siamo
Via Pantano 9 - Palazzo Gio Ponti, 20122 Milano
Tel. 02/58370800
segreteria@confindustria.lombardia.it


© 2000 - 2020 CONFINDUSTRIA Lombardia. Tutti i diritti riservati.