Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Questo sito fa uso di cookie, i cookie consentono una gamma di funzionalità che migliorano la tua fruizione del sito. Utilizzando il sito, verrà accettato l'uso dei cookie in conformità con le nostre linee guida. Per saperne di più clicca qui.

EaSI - Asse EURES, nuovo bando

Pubblicato il bando “Cross-border partnerships and support to cooperation on intra-EU mobility for EEA countries and social partners”, scadenza 8 luglio

La Direzione Generale Occupazione, Affari Sociali e Inclusione della Commissione europea ha pubblicato il bando “Cross-border partnerships and support to cooperation on intra-EU mobility for EEA countries and social partners”, nell’ambito del programma europeo per per l’occupazione e l’innovazione sociale EaSI 2014-2020 (Asse EURES).

Il bando ha come obiettivo generale quello di cofinanziare azioni rivolte a promuovere la mobilità dei lavoratori europei e l’aumento delle opportunità occupazionali. Esso è suddiviso in quattro settori (strand):

  • Strand 1 – supporta la creazione di partnership transfrontaliere per realizzare gli obiettivi stabiliti nel regolamento EURES;
  • Strand 2 – supporta lo sviluppo di nuove forme di cooperazione per l’integrazione del mercato del lavoro nelle regioni transfrontaliere;
  • Strand 3 – supporta la mobilità dei lavoratori tra l’Unione europea e i Paesi SEE (Spazio Economico Europeo), l’implementazione del network EURES nei Paesi SEE;
  • Strand 4 – supporta il rafforzamento della collaborazione tra i membri di EURES e i partner sociali.


Per ciascuno strand sono previste categorie di azioni specifiche, oltre a requisiti specifici per i candidati e per i consorzi.

Le organizzazioni partner sociali europee, nazionali o regionali senza personalità giuridica sono eleggibili a patto che rispettino le condizioni riportate nelle Financial Regulation. I partner sociali sono eleggibili in tutti gli strand.

Il bando dispone di un budget complessivo di 4.650.000 euro, ripartito sui quattro settori di azione e il tasso di cofinanziamento da parte della Commissione europea non potrà superare il 90% dei costi ammissibili.

Le domande di candidatura vanno presentate entro l’8 luglio 2016.

Per ulteriori informazioni si rimanda al sito web ufficiale della Direzione Generale Employment, Social Affairs & Inclusion.

#Lombardia2030

#Lombardia2030 è il Piano strategico di Confindustria Lombardia. Presentato nel dicembre 2015, ha proposto una visione di lungo periodo con l’obiettivo di agire sulle determinanti della competitività per garantire sviluppo e prosperità diffusa, partendo dal presupposto che la competitività delle imprese non è disgiungibile dalla crescita dei territori e della società in cui queste operano. Il lavoro svolto sui driver di competitività indicati in #Lombardia2030 ha portato alla nascita dei seguenti progetti strategici:

World Manufacturing Forum

Digital Innovation Hub Lombardia

Cluster

Capitale Umano

Progetto Europa

Progetto Credito

Confidi Systema

Lombardia2030

Dove siamo
Via Pantano 9 - Palazzo Gio Ponti, 20122 Milano
Tel. 02/58370800
segreteria@confindustria.lombardia.it


© 2000 - 2020 CONFINDUSTRIA Lombardia. Tutti i diritti riservati.