Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

DigiCirc: aperto il bando sulla Blue Economy

DigiCirc è un progetto finanziato dalla Commissione europea che punta a rendere il sistema economico più sostenibile mediante la digitalizzazione dell’economia circolare.

DigiCirc è focalizzato su 3 tematiche: città circolari, economia blu e bioeconomia. Mentre il bando relativo alle città circolari si è chiuso a gennaio e quello con focus sulla bioeconomia è in uscita a settembre, è possibile presentare domanda per la call riguardante l’economia blu fino al 3 agosto alle ore 17.

Questo bando si rivolge a partenariati, composti da almeno 2 PMI o Start-up, che propongono strumenti, tecnologie e soluzioni digitali all’avanguardia in ambito blue economy. In particolare, le proposte devono riguardare una delle seguenti sfide:

 

  • Sfida 1: Sviluppare soluzioni, prodotti e servizi basati su tecnologie digitali che aumentino la sostenibilità, la circolarità e la competitività nei settori acquacoltura e pesca;
  • Sfida 2: ideare soluzioni, prodotti, servizi e applicazioni per rafforzare la circolarità e la sostenibilità del turismo costiero;
  • Sfida 3: Sviluppare soluzioni, prodotti, strumenti e servizi per aumentare l’efficienza, la sostenibilità e la circolarità delle attività portuali;
  • Sfida 4: Ideare soluzioni basate su tecnologie digitali per migliorare le operazioni riguardanti le energie rinnovabili in ambito marittimo, aumentandone circolarità e sostenibilità;
  • Sfida 5: Sviluppare soluzioni basate su tecnologie digitali per affrontare le sfide di sostenibilità nel settore dei trasporti marittimi;
  • Sfida 6: Ideare soluzioni, prodotti e servizi digitali per rendere la costruzione e la riparazione delle navi più sostenibile e circolare;
  • Sfida 7: Sviluppare soluzioni, prodotti e servizi basati su tecnologie digitali e legati all’economia circolare per la mitigazione dei cambiamenti climatici e la protezione degli ecosistemi marini.

 

Nel caso un’impresa voglia presentare una proposta ma non faccia parte di nessun consorzio, è possibile ricercare potenziali partner attraverso un’apposita piattaforma di matchmaking.

I partenariati selezionati (minimo 15) beneficeranno di un finanziamento diretto fino a 20.000 euro e avranno l’opportunità di partecipare ad un programma di supporto all’innovazione di 12 settimane, in cui potranno sviluppare il loro business plan, dimostrare le soluzioni proposte e ideare un’apposita strategia commerciale.

 Al termine del programma, i migliori 5 consorzi riceveranno un ulteriore contributo di 100.000 euro e avranno fino a 6 mesi per sviluppare il loro prototipo ed effettuare i test necessari in vista del lancio commerciale.

Per maggiori informazioni, clicca qui

#Lombardia2030

#Lombardia2030 è il Piano strategico di Confindustria Lombardia. Presentato nel dicembre 2015, ha proposto una visione di lungo periodo con l’obiettivo di agire sulle determinanti della competitività per garantire sviluppo e prosperità diffusa, partendo dal presupposto che la competitività delle imprese non è disgiungibile dalla crescita dei territori e della società in cui queste operano. Il lavoro svolto sui driver di competitività indicati in #Lombardia2030 ha portato alla nascita dei seguenti progetti strategici:

World Manufacturing Forum

Digital Innovation Hub Lombardia

Cluster

Capitale Umano

Progetto Europa

Progetto Credito

Confidi Systema

Lombardia2030

Dove siamo
Via Pantano 9 - Palazzo Gio Ponti, 20122 Milano
Tel. 02/58370800
segreteria@confindustria.lombardia.it


© 2000 - 2021 CONFINDUSTRIA Lombardia. Tutti i diritti riservati.