Enterprise Europe Network

Progetto Simpler

Management Game, il torneo per imparare a fare impresa

Gli studenti del Liceo scientifico "Carlo Donegani" di Sondrio sono i vincitori della XXIII edizione del gioco di simulazione aziendale organizzato dai GI di Confindustria Lombardia

Milano, 11 aprile 2015 – Si è svolta sabato, presso la sede del SIAM 1838 a Milano, la finale del
Management Game 2015, il gioco di simulazione aziendale promosso dal Comitato Regionale dei
Giovani Imprenditori di Confindustria Lombardia e riservato agli studenti delle classi quarte.
L’edizione 2015 ha visto la partecipazione di 58 Istituti scolastici e 532 squadre, per un totale di
2.128 studenti lombardi. Al gioco di simulazione hanno aderito 9 associazioni territoriali di
Confindustria Lombardia. 

I vincitori, premiati dalla commissione regionale Education, sono gli studenti del Liceo scientifico
‘Carlo Donegani’ di Sondrio Simone Bonfiglio, Claudia Pedrotti e Francesca Donnini.
Al secondo e al terzo posto si sono classificati, rispettivamente, gli studenti dell’Istituto di Istruzione
superiore ‘Giovanni Falcone’ di Asola – Mantova, e gli studenti dell’Istituto superiore ‘Carlo
Dell’Acqua’ di Legnano.

“E’ da attività semi-ludiche come questa che si incomincia a formare la futura classe imprenditoriale
lombarda. Chi non ha cominciato a coltivare una propria passione semplicemente giocando?
L’obiettivo dei Giovani imprenditori di Confindustria Lombardia è proprio far avvicinare, e
possibilmente appassionare, i giovani all’impresa attraverso il gioco. Senza dimenticare componenti
fondamentali nelle attività quotidiane di un imprenditore quali la competitività e la gestione delle
relazioni”, ha spiegato Stefano Poliani, Presidente del Comitato regionale dei Giovani Imprenditori
di Confindustria Lombardia.

Nel Management Game i giovani studenti hanno la possibilità di simulare, attraverso software
online, la gestione di un’impresa, assumendo decisioni di responsabilità e verificandone il risultato.
Il criterio utilizzato quest’anno per la valutazione delle performance è stato quello del ‘ritorno totale
cumulato annuo per l’azionista’, criterio che ha permesso di selezionare la squadra vincitrice in base
allo scostamento positivo maggiore rispetto al ritorno medio per l’azionista in ciascun mercato.
La finale del torneo di simulazione aziendale, ultimo dei tre step previsti dalla competizione, si è
svolta tra i nove istituti vincitori dei round precedenti nei quali le squadre si erano sfidate in base ad
una suddivisione territoriale e provinciale.

Allegati

CS management game - 11 aprile 2015.pdf

Gallery

10:00 Incontro Svizzera