Enterprise Europe Network

Progetto Simpler

Bando linea Ricerca&Sviluppo per aggregazioni

Pubblicato il bando di regionale rivolto a progetti di sviluppo sperimentale e ricerca industriale. Deadline: 11 marzo 2016.

Dal 19 gennaio all'11 marzo 2016 si apre la finestra per presentare progetti di ricerca industriale e sviluppo sperimentale nelle aree di specializzazione individuate nella Smart Specialisation Strategy (S3) di Regione Lombardia - Linea R&S per Aggregazioni. (Bando in allegato). 
L’intervento intende favorire la diffusione e l’utilizzo di nuove tecnologie da parte delle imprese e dell’ecosistema dell’innovazione, per promuovere innovazione e crescita competitiva. 

Destinatari
Possono presentare domanda i partenariati composti da minimo tre soggetti di cui almeno due PMI e/o un Organismo di ricerca e/o una Grande Impresa. Inoltre, la composizione del Partenariato deve rispettare i seguenti requisiti:
- le PMI partecipanti al Partenariato devono sostenere cumulativamente almeno il 60% delle spese totali ammissibili del Progetto di R&S;
- le Grandi Imprese possono sostenere cumulativamente sino al 25% delle spese totali ammissibili del Progetto di R&S;
- ciascun Partner non può sostenere meno del 10% delle spese totali ammissibili del Progetto di R&S.
Ciascuna PMI può partecipare a massimo due Progetti di R&S presentati a valere sul presente Bando.
 
Dotazione finanziaria
La Linea R&S per Aggregazioni ha una dotazione finanziaria di Euro 120.000.000,00 ed opererà mediante la concessione di Interventi Finanziari costituiti dalla combinazione di finanziamenti agevolati e contributi a fondo perduto. Il Bando prevede un intervento finanziario massimo per singolo Progetto di R&S pari a Euro 2.000.000,00.

Progetti
I Progetti di ricerca e sviluppo dovranno riguardare le aree di specializzazione individuate dalla S3 (aerospazio, agroalimentare, eco-industria, industrie creative e culturali, industria della salute, manifatturiero avanzato, mobilità sostenibile) declinate in macrotematiche e temi di sviluppo dettagliati nei rispettivi Programmi di Lavoro “Ricerca e Innovazione” per il periodo 2014-2015 (DGR 2472/2014). I Progetti di R&S potranno, altresì, afferire a più aree di specializzazione nell’ambito di progettualità trasversali, cosiddette di “Smart Cities and Communities”, limitatamente alle tematiche trasversali dettagliate e declinate nella DGR n.  X/3336 del 27/03/2015.
Sono ammissibili Progetti di R&S che comportino attività di ricerca industriale e/o sviluppo sperimentale.

Ciascun progetto deve comportare spese totali ammissibili per un importo non inferiore a Euro 1.000.000,00 ed essere realizzato nell’ambito di sedi operative localizzate nel territorio di Regione Lombardia nel termine massimo di 24 mesi dalla data del decreto di concessione dell’agevolazione, fatta salva la possibilità di concessione di proroga fino a 6 (sei) mesi aggiuntivi per comprovati motivi ed essere realizzati per almeno il 70% del costo dichiarato ed ammesso dell' intervento agevolativo, pena la revoca dell’agevolazione.

Modalità di presentazione della domanda
La domanda di Intervento Finanziario dovrà essere presentata con procedura on-line, esclusivamente attraverso la modalità informatica presente sul sito di SiAge (www.siage.regione.lombardia.it) a partire dalle ore 14.30 del 19 gennaio 2016 fino alle ore 14.30 dell'11 marzo 2016. 

 Maggiori informazioni: www.finlombarda.it/linearesperaggregazione


 

 

Allegati

BANDO RICERCA&SVILUPPO PER AGGREGAZIONI.pdf

10:00 Incontro Svizzera