Enterprise Europe Network

Progetto Simpler

Radura, incontro dei GI con Stefano Boeri, la Filiera del Legno FVG e l'onorevole Salini

Giovedì 16 giugno Radura ha ospitato un confronto tra i Giovani imprenditori di Confindustria Lombardia, la Filiera del Legno FVG insieme all’onorevole Massimiliano Salini e all’Assessore regionale alle infrastrutture, mobilità, pianificazione territoriale e lavori pubblici della Regione Friuli Venezia Giulia.

16 Giugno 2016 – C’è un’esperienza della Design Week 2016 che continua anche dopo mesi dalla fine della manifestazione, è l’installazione “Radura” realizzata dallo studio Stefano Boeri Architetti in collaborazione con Regione Friuli Venezia Giulia, Filiera del Legno FVG, che unisce diverse aziende che costituiscono gli anelli fondamentali della catena di lavorazione del legno strutturale del Friuli Venezia Giulia, e Consorzio Innova FVG, ente pubblico economico dedicato allo sviluppo del territorio montano.

Radura” è una nuova idea di spazio pubblico, replicabile in altre aree urbane nel mondo, uno spazio intimo anche se lambito dalle correnti della vita metropolitana – racconta Stefano Boeri -  dove è possibile vivere un’esperienza di decompressione dalla frenesia dei flussi e degli scambi”.

L’installazione, visitabile e accessibile liberamente fino alla fine di giugno nel prato centrale del Cortile della Farmacia presso l’Università Statale, è stata un’occasione importante per la valorizzazione di una realtà d’eccellenza del Paese come la Filiera del Legno FVG, che portando a Milano l’installazione di Radura ha potuto valorizzare le imprese del territorio friulano specializzate nella lavorazione del legno. Un’occasione preziosa per condividere con migliaia di persone il valore della conservazione e lavorazione del legno.

L’Assessore Regionale dr.ssa Mariagrazia Santoro, Assessorato Infrastrutture, mobilità, pianificazione territoriale e lavori pubblici, commenta così l’esperienza di Radura: “L’evento di oggi è il naturale esito del progetto Radura: uno spazio di incontro che diventa opportunità di scambio di nuove idee e progettualità. Qui oggi si incontrano le competenze e le capacità di innovazione della migliore imprenditoria italiana, fatta di creatività, conoscenza e condivisione. Nel Progetto Radura confluiscono le eccellenze del legno del Friuli Venezia Giulia, unite nella Filiera del Legno FVG e nel Consorzio Innova FVG, sotto la guida attenta della Regione che ha a cuore la propria rete imprenditoriale più orientata all’innovazione e al futuro. Questo, che appare come uno spazio circolare definito, è un luogo che lascia aperti i propri confini alle contaminazioni. Sono molto fiera dunque che con questa iniziativa si mettano in rete l’industria friulana e l’imprenditoria lombarda, realizzando così quelle opportunità che il progetto di Stefano Boeri intendeva rilanciare e custodire”.

L’installazione di Radura è stata quindi un’opportunità di rilancio delle imprese impegnate nella filiera del legno ed è tutt’ora un’occasione preziosa di incontro e di scambio tra realtà imprenditoriali territorialmente lontane tra loro ma vicine nell’obiettivo di fare sistema.

Giovedì 16 giugno, infatti, dalle ore 18.30 in poi Radura accoglierà i giovani imprenditori di Confindustria Lombardia, riuniti in occasione del comitato regionale, gli imprenditori della Regione Friuli Venezia Giulia facenti parte della Filiera del Legno FVG, l’Onorevole Massimiliano Salini insieme all’Arch. Stefano Boeri che li accompagnerà in un percorso di conoscenza della realtà di Radura, dal concetto che rappresenta alle modalità con cui è stata realizzata.

“L’incontro di oggi rappresenta un’ottima occasione di scambio tra la società civile e la giovane imprenditoria lombarda. Il bellissimo luogo che ci ha ospitato oggi, l’installazione RADURA, è fortemente simbolica: l’innovazione, per il mondo imprenditoriale rappresenta quell’elemento decisivo, la marcia in più per essere sempre un passo avanti rispetto alla concorrenza” ha dichiarato l’Onorevole Massimiliano Salini.

“Oggi i Giovani Imprenditori lombardi avviano un percorso di apertura delle imprese alla società civile. Le contaminazioni sono la linfa per la nascita di idee e lo sviluppo di nuovi business e l’ambizioso progetto RADURA di Stefano Boeri, oltre che per il concept che racchiude in sé prerogative che gli imprenditori inseguono quotidianamente come innovazione, passione e sostenibilità, i Giovani imprenditori hanno apprezzato anche e soprattutto perché coinvolge e premia la filiera degli imprenditori del legno. Contestualmente, il confronto con l’onorevole Salini è un rivolgere lo sguardo all’Europa, per fare fronte comune in battaglie come quella a difesa del Made in Italy” ha dichiarato il presidente dei Giovani imprenditori di Confindustria Lombardia Federico Ghidini.

Il progetto di Radura è stato arricchito anche grazie alla contaminazione con un’altra realtà imprenditoriale che ha dato il proprio sostegno realizzando ad hoc tutte le sedute dell’installazione selezionando i propri migliori tessuti: Si tratta di Selvanera. L’azienda di Bolzano di Luis Trenker che è in prima linea per sostenere i progetti che sostengano i valori espressione del territorio, progetti sostenibili che favoriscano la conoscenza della Regione Friuli Venezia Giulia al resto dell’Italia.

Allegati

Radura_CS_16 giugno 2016 (1).pdf

10:00 Incontro Svizzera