Enterprise Europe Network

Progetto Simpler

Management Game 2017, tra i giovani lombardi cresce la voglia di fare impresa

Numeri record per l’edizione 2017 del Management Game organizzato dai Giovani Imprenditori di Confindustria Lombardia: 77 istituti e 3.188 studenti. Vincitori della XXV edizione gli studenti del Liceo Vittorini di Milano

Milano, 6 maggio 2017 – Si è concluso oggi, con la finale svoltasi presso la sede del SIAM 1838 a Milano, l’edizione 2017 del Management Game, il gioco di simulazione aziendale promosso dal Comitato Regionale dei Giovani Imprenditori di Confindustria Lombardia e riservato agli studenti delle classi quarte.

La XXV edizione del Management Game, che quest’anno simulava una competizione nel mercato delle aziende farmaceutiche, ha visto la partecipazione alle diverse fasi del torneo (territoriale, provinciale e regionale) di 77 Istituti scolastici e 797 squadre, per un totale di 3.188 studenti coinvolti: numeri in crescita rispetto alla passata edizione. Otto le Associazioni territoriali di Confindustria Lombardia che hanno aderito e supportato l’edizione 2017.

I vincitori, premiati dalla commissione regionale Education e dal presidente dei Giovani Imprenditori di Confindustria Lombardia Federico Ghidini, sono stati gli studenti del Liceo Vittorini di Milano, sponsorizzati dal Gruppo Giovani Imprenditori di Assolombarda.                                    

Sul podio anche gli studenti dell’Istituto Alberti di Bormio, ai quali va la medaglia di bronzo, e la squadra dell’Istituto Gadda Rosselli di Varese, seconda classificata.

Il presidente dei Giovani Imprenditori di Confindustria Lombardia, Federico Ghidini, nel complimentarsi con i vincitori dell’edizione 2017 del Management Game, sottolinea che “il successo del torneo testimonia l’innata voglia di imprenditorialità presente nel tessuto sociale lombardo. Mettere in competizione migliaia di giovani, vederli appassionarsi e battersi a colpi di bilanci, strategie aziendali e analisi come se fossero su un campetto di calcio, è una delle più importanti e durature radici che un’associazione industriale può far crescere all’interno di una società per contrastare la diffusione di una cultura antindustriale fuori dal tempo” ha concluso Ghidini.   

Oltre ai numeri, i Giovani imprenditori di Confindustria Lombardia grazie all’edizione 2017 del Management Game possono vantare un altro importante risultato conseguito sui temi dell’education: da quest’anno infatti, a seguito dell’accordo sottoscritto dai Giovani Imprenditori con l’Ufficio Scolastico Regionale della Lombardia, il Management Game è diventato ufficialmente un’attività certificabile dagli studenti come percorso di Alternanza scuola-lavoro.

L’obiettivo della competizione è, attraverso l’utilizzo di un simulatore di gestione d’impresa, massimizzare il valore cumulato dell’azionista. Nel Management Game, infatti, gli apprendisti imprenditori hanno la

possibilità di simulare, attraverso software online, la gestione di un’impresa, assumendo decisioni di responsabilità e verificandone il risultato. Il criterio utilizzato per la valutazione delle performance è stato quello del ‘ritorno totale cumulato annuo per l’azionista’, criterio che ha permesso di selezionare la squadra vincitrice in base allo scostamento positivo maggiore rispetto al ritorno medio per l’azionista in ciascun mercato.

La finale del torneo di simulazione aziendale, ultimo dei tre step previsti dalla competizione, si è
svolta tra gli istituti vincitori dei round precedenti, ovvero le competizioni all’interno degli istituti seguite dalle finali provinciali.

Allegati

comunicato stampa Management Game 2017 - 6mag2017.pdf

Gallery

10:00 Incontro Svizzera